23 giugno 2017

Gli artisti di strada arrivano a Belluno con Clorofilla

Per 2 settimane e 3 weekend l'ex caserma Piave in via Tiziano Vecellio e il centro di Belluno si riempiranno di artisti.

Dal 17 giugno è ripartita a Belluno Clorofilla - Arti pubbliche condivise, manifestazione nata 3 anni fa ed evoluta anche in "arti circensi".
È stato un artista muralista, Ericailcane, ad avere la brillante idea, coadiuvato da altri interessanti personaggi. Quest'anno la direzione artistica è di Mario Levis, bellunese.

Io e la mia nipotina siamo già andate a divertirci nella caserma Piave! 

Abbiamo incontrato gli artisti, bei giovanotti simpatici, tanti bambini con cui Chiara ha giocato a calcetto ed è andata sulle altalene.

Uno dei bei giovanotti, che si spiritosamente è prestato a farsi fotografare davanti a un'opera. :)
Io ho fotografato i murales, sinceramente molto interessanti e suggestivi, e mi sono immersa in un'atmosfera da "figli dei fiori", ricordo di altri gloriosi tempi della mia vita. Eccone qualcuna:


19 giugno 2017

Una casa antica in Val di Zoldo, tanti ricordi della mia famiglia

Mi è stata donata una casina antica, a Fornesighe, il luogo natìo dei miei avi paterni.
Non so esattamente collocarla nel tempo, ma fa parte della mia vita e dei miei ricordi infantili.
La casa vecchia è strettamente legata alle persone che ci hanno vissuto nel 1800, fino al 1960, al compimento dei miei 7 anni.

La casa della mia infanzia, a Fornesighe. Qui ho alcuni dei miei ricordi più belli.

11 giugno 2017

Buone notizie per i ciclisti in Veneto: il percorso cicloturistico del Cadore

Le Dolomiti sono belle da girare a piedi, ma anche in bicicletta! Anche a Belluno ci stiamo attrezzando per favorire il cicloturismo in Veneto. E quindi sono stati attivati dei nuovi servizi per rendere più facile la vita ai ciclisti interessati all'anello dolomitico.

Domenica 11 giugno debutta il servizio estivo dei trasporti pubblici della provincia di Belluno.

Questo significa che, con lo stesso biglietto, i ciclisti che partono dalle città di Venezia, Vicenza e Padova potranno viaggiare comodi fino a Calalzo e prendere poi l'autobus per le più interessanti località del Cadore, per prime Cortina e Misurina, e le Tre Cime di Lavaredo.
Si può acquistare il biglietto treno + autobus dal proprio cellulare, tramite le app Trenitalia e Dolomitibus. Con queste app si possono vedere non solo gli orari delle corriere, ma anche gli eventi estivi della provincia.

Quest'anno il treno-bus sarà attivo tutti i giorni fino al 10 settembre.

Il percorso cicloturistico del Cadore è un anello che parte da Calalzo e coinvolge Pieve di Cadore, la bellissima Cibiana, Cortina d'Ampezzo, Dobbiaco, Misurina, Auronzo.